Roma, (TMNews) - Una volta spenti i riflettori della campagna elettorale, il nuovo governo dovrà affrontare "i veri nodi dell'economia, dell'occupazione, del lavoro, del mondo delle imprese manifatturiere" che "oggi necessitano di risposte immediate". E una delle prime azioni dovrà essere il taglio dell'Irap. Ad indicarlo è il vicepresidente di Confindustria con delega allo Sviluppo economico, Aurelio Regina, invitando il prossimo esecutivo a rivedere la riforma Fornero per avvicinarla sempre più alle esigenze di un mercato del lavoro moderno.