Firenze (askanews) - Più di 140 anni di storia italiana per un birrificio, Angelo Poretti, che è partner del Padiglione Italia di Expo 2015. Alberto Frausin, amministratore delegato di Carlsberg Italia - Poretti. "E' stata la birra presente nell'Expo del 1881, il primo fatto a Milano, quindi non potevamo essere presenti nel 2015. Siamo molto orgogliosi di essere dentro e dentro il Padiglione Italia, perchè questo è un prodotto italiano, lombardo, sviluppato a 30 chilometri dal sito. Vogliamo far riscoprire questa qualità delle birre, perchè abbiamo una capacità e creatività tipicamente italiane e vogliamo esportare il prodotto nel mondo".Il sito produttivo della Poretti si trova a Induno Olona, vicino al confine con la Svizzera."Noi riapriremo il sito produttivo al pubblico per dare a tutte le persone che vengono a Expo di fare un'esperienza diretta si come si fa la birra, l'acqua, i luppoli". Un sito industriale che è un mix tra il passato e il futuro. "Il passato è questo stabile liberty, protetto dalle Belle Arti, e dentro ci sono le tecnologie più evolute oggi al mondo".