Roma, (TMNews) - Sono i nuovi distretti industriali, legati dalla connettività informatica, senza più vincoli territoriali: si chiamano cluster e vanno dall economia verde alla domotica. Ai cluster il Ministero dell Istruzione e ricerca ha dedicato attenzione e finanziamenti, come spiega il Ministero Francesco Profumo. L'obbiettivo - dice il Ministro Profumo - è creare legami tra istituti di ricerca, università, imprese grandi, piccole e nuove, che siano dislocati in luoghi anche diversi. Oggi si parla di cluster che possono essere tematici: chimica verde, mobilità, cultura, domotica. Abbiamo individuati nove priorità su cui abbiamo investito risorse. I risultati sono molto buoni tanto che per ciascuno dei nove cluster abbiamo finanziato per ora quattro progetti, con una struttura che consente nel tempo di aumentare i progetti. Abbiamo creato qualcosa da lasciare in eredità al prossimo governo e al Paese .