Roma, (askanews) - La Cgil e la Uil hanno scioperato per indurre il Governo a "cambiare le politiche economiche", a partire da legge di stabilità e Jobs act. Lo ha sottolineato il segretario generale della Cgil di Roma e Lazio, Claudio Di Berardino, durante la manifestazione dei sindacati nella capitale, uno dei 54 cortei che hanno fermato l'Italia.