Milano, (askanews) - Da contorno a piatto principale: le verdure sempre più protagoniste sulle tavole degli italiani, che ormai le mangiano non più solo perchè sane ma anche perchè gradevoli al palato. A misurare l'indice di gradimento degli italiani per vegetali e ortaggi una ricerca commissionata da Saclà alla Doxa e presentata al Joia di Milano, il primo ristorante vegetariano in Europa a ricevere la stella Michelin. Chiara Ercole, vicepresidente dell'azienda alimentare:"La verdura diventa piatto principale del menù tanto che diventa per 6 su 10 un piatto unico. Le ragioni non solo di dieta o leggerezza ma è una vera e propria scelta gourmet. Intorno al 60% degli italiani apprezzano la verdura perchè buona".Pionieri di questa svolta green in tavola, i giovani di cui il 58% negli ultimi dieci anni dichiara di aver aumentato il proprioconsumo di verdure. Ma preparare piatti vegetariani richiede tempi piuttosto lunghi, cosa che nel 28% dei casi ne disincentiva il consumo. E spesso di conseguenza genera una cattiva abitudine alimentare: un italiano su due, secondo la ricerca Saclà-Doxa, butta nella spazzatura la maggiorparte della verdura fresca che non riesce a consumare.Anche per questo in un decennio è aumentato il gradimento per le verdure conservate"In questo trend noi stiamo cercando di sviluppare prodotti freschi che combinino verdure e legumi per farne un piatto salutare e gustoso".