Legnano (askanews) - Più aperture di credito per le piccole e medie imprese e un ottimismo di fondo per la reale uscita dalla crisi. Anche di questo ha parlato a Legnano, nell'Alto Milanese, il direttore regionale Milano e provincia di Intesa Sanpaolo, Alessandro D'Oria, a margine della presentazione di un accordo con la Piccola industria di Confindustria."Sulle Pmi noi stiamo dando delle risposte molto concrete: il Progetto Filiere che recentemente abbiamo varato e sottoscritto, è un accordo, un'iniziativa che va nella direzione di facilitare l'accesso al credito dei subfornitori dei champions delle filiere, e con questo obiettivo ci prefiggiamo di non dare credito soltanto alle capofila, che normalmente sono sicuramente più bancabili dal punto di vista creditizio, ma attraverso un rating e delle informazioni qualitative che il champion di filiera ci fornisce, di poter supportare come sostegno al credito le piccole imprese perché si avvantaggiano del livello qualitativo delle informazioni che il champion ci dà. Quindi io credo che ci sia da guardare con ottimismo da questo punto di vista, chiaramente continuando a lavorare".