Milano (askanews) - Welfare aziendale come innovazione vincente d'impresa. E' l'esperienza di eccellenza di Colorificio San Marco, l'azienda veneziana che si è imposta nel Welfare index Pmi di Generali Italia e che ha raccontato la sua storia di responsabilità sociale nel corso dell'incontro sul welfare aziendale promosso da Generali in occasione del salone della Csr in Bocconi.

Federica Coletto, responsabile risorse umane e welfare di Colorificio San Marco:

"La nostra azienda sicuramente ha percorso una strada innovativa perchè per la nostra dimensione abbiamo avuto il coraggio di osare anche laddove all'inizio poteva sembrare difficile. Il nostro cavallo di battaglia è stato quello di offrire dei servizi che potevano abbracciare i bisogni di tutta la popolazione aziendale cercando un compromesso con il bisogno dell'azienda di essere attrattiva sul mercato del lavoro per i talenti e i giovani che arrivano da università importanti - ha affermato Coletto -. Oggi possiamo dire di poter offrire qualcosa che ottimizza anche il bisogno del lavoratore di avere un aumento del proprio potere d'acquisto a livello di retribuzione ed avere il senso di appartenenza in un'azienda che svolge anche un ruolo nel tessuto sociale dove si inserisce".