Tokyo (TMNews) - Tonfo della Borsa di Tokyo, con l'indice Nikkei che segna un ribasso del 4%. Un dato che è andato peggiorando, pur in una seduta già iniziata male, in seguito al netto rafforzamento dello yen rispetto al dollaro, che ha portato la valuta giapponese ai massimi da sette settimane rispetto al biglietto verde. Timori quindi per le esportazioni nipponiche, così come per le dichiarazioni di alti funzionari della Fed sulla possibilità di ridurre gli acquisti di titoli di Stato Usa. Se a ciò si aggiungono le preoccupazioni per il rallentamento della crescita cinese, ecco che il quadro di un momento difficile per l'Asia si fa completo, e gli investitori internazionali restano guardinghi.