Tokyo (TMNews) - Nuovo crollo della Borsa di Tokyo, che chiude la seduta del 12 giugno con una perdita per l'indice Nikkei del 6,35%. Un risultato che trascina con sé in picchiata anche le altre Borse asiatiche e lascia una pesante ipoteca negativa sulle piazze finanziarie europee, partite con gli indici in grave rosso.A pesare sulla pessima performance della Borsa giapponese, che da settimane registra forti ribassi dopo aver raggiunto i propri massimi storici, secondo gli analisti è soprattutto la forza dello yen, che guadagna fortemente terreno su euro e dollaro, ma penalizza le esportazioni della terza potenza economica mondiale. A influire in negativo anche i timori che la Banca centrale possa interrompere le proprie politiche di stimolo all'economia nipponica.(Immagini Afp)