Genova (TMNews) - Il settore immobiliare come volano per la crescita. Bisogna rilanciarlo per fare ripartire il Paese, abbassando innanzitutto le tasse sulla casa. Il presidente della Fiaip, Paolo Righi, non ha risparmiato critiche alla legge di stabilità varata dal governo Letta. "Per accontentare tutti questo governo non ha accontentato nessuno, ma non c'è alternativa a questo governo perché il paese ha bisogno di stabilità". Davanti a 400 delegati arrivati da tutta Italia per il XIII congresso della Fiaip, la federazione che riunisce gli agenti immobiliari professionali, che si tiene ai magazzini del Cotone al Porto Antico di Genova, Righi ha ribadito la pressione fiscale sulla casa va abbassata nel suo complesso. La Fiaip è pronta a condurre una battaglia molto forte contro l'Imu mascherata. "La Fiaip deve essere al centro della discussione politica e deve parlare con tutti"