Milano, 18 ago. (TMNews) - La Commissione Europea ha deciso lo stanziamento di 125 milioni di euro per risarcire gli agricoltori penalizzati dall'embargo su frutta e verdura deciso dalla Russia in risposta alle sanzioni inflitte da Stati Uniti e Europa per il sostegno fornito ai separatisti ucraini."C'è un budget già stanziato di 125 milioni di euro, l'obiettivo è quello di togliere i prodotti oggetto dell'embargo dal mercato e distribuirli gratuitamente", ha dichiarato Roger Waite, portavoce del commissario all'agricoltura europeo.L'embargo deciso dalla Russia, non solo su frutta e verdura ma anche su carne, pesce e in generale sui prodotti freschi provenienti da Europa, Stati Uniti, Australia, Canada e Norvegia, dovrebbe durare per un anno, mentre gli aiuti stanziati dall'Unione europea saranno disponibili fino a novembre.(immagini Afp)