Milano (TMNews) - Le compagnia aeree del Golfo Persico puntano alla conquista dei cieli mondiali a colpi di commesse da miliardi di dollari. L'offensiva ha come terreno di scontro il salone aeronautico di Dubai, dove le tre compagnie Emirates di Dubai, Etihad di Abu Dhabi e Qatar Airways hanno annunciato i loro acquisti."Sono felice di annunciare che Emirates comprerà 150 Boeing 777x con un'opzione di acquisto per altri 50: questo ordine aiuterà la compagnia a fronteggiare le esigenze future" ha detto il presidente esecutivo della compagnia, Ahmed bin Said al-Maktoum. Al nuovo modello del costruttore americano si aggiungono 50 Airbus A380 dal concorrente europeo: i due contratti valgono circa 100 miliardi di dollari. Etihad ha ordinato 56 Boeing di cui 25 777-X per 25,2 miliardi, ai quali si aggiungono 87 Airbus da 19 miliardi. Anche Qatar Airways punta sul nuovo Boeing, del quale ha ordinato 50 esemplari, insieme a cinque Airbus A330 cargo. Il Boeing 777-X entrerà in funzione nel 2020 per rimpiazzare il 777, lanciato nel 1990 e best seller della casa: nella battaglia delle tratte a lungo raggio è il diretto concorrente dell'Airbus A350-1000, pronto a entrare in servizio nel 2017 per il trasporto di 350 passeggeri.(immagini Afp)