Napoli, (TMNews) - Le città italiane devono cambiare in meglio vincendo la sfida lanciata dall Europa in materia di smart city. Ne è convinta Luisa Pezone, segretaria generale della fondazione Mezzogiorno Europa che, a Napoli, che ha ospitato il seminario "#DLeaders" organizzato da Microsoft."Abbiamo avuto l onore di essere contattati da Microsoft per organizzare quest iniziativa sulle smart city, un argomento tanto dibattuto in questi giorni. Un incontro - ha sottolineato - utile e doveroso per chi, come noi, si appresta a lavorare nei rispettivi ambiti di competenza. E giusto far confrontare amministratori locali, politici, imprenditori e chi si occupa del mondo della cultura su un tema così fondamentale che è alla base della nuova programmazione 2014-2020". "L Europa si aspetta tanto da noi e credo che le città debbano cambiare in meglio perché - ha concluso Pezone - per la vecchia programmazione è stato fatto poco e male e, quindi, è importante aprire momenti di dibattito e di confronto tra mondo della ricerca, associazionismo, terzo settore e amministrazioni proprio per rispondere alle esigenze ambiziose verso le quali ci spinge l Europa".