Roma (askanews) - Quasi un miliardo di ore di cassa initegrazione in dieci mesi. Precisamente ne sono state registrate 940 milioni, richieste e autorizzate. Oltre la metà del monte ore di Cig è costituito dalla cassa straordinaria, a dimostrazione della natura strutturale della crisi. La richiesta media di ore di Cig per ogni mese supera 90 milioni di ore. E l'ammontare complessivo è a un soffio dal raggiungere la soglia del miliardo di ore a fine anno. Sono questi i dati del rapporto di ottobre dell'osservatorio Cig della Cgil, frutto di elaborazioni delle rilevazioni sulla cassa integrazione condotte dall'Inps. Da gennaio, in cassa a zero ore ci sono circa 540mila lavoratori, che hanno subito un taglio del reddito pari a 3,6 miliardi, 6.700 euro netti in meno in busta paga per ognuno.Una buona notizia arriva invece per chi invece il lavoro ce l'ha. Secondo le elaborazioni della Cgia di Mestre a dicembre i lavoratori dipendenti riceveranno una tredicesima più pesante di quella percepita l'anno scorso. Un aumento fino a 20 euro rispetto al 2013.