Roma (TMNews) - Sono ancora attuali gli insegnamenti diGuido Carli, economista e politico italiano. In un convegno allaLuiss, per la celebrazione del centenario della sua nascita,diverse personalità della vita pubblica italiana, dal governatoredella Banca d'Italia, Ignazio Visco, fino al ministrodell'Economia, Pier Carlo Padoan, hanno ricordato gli spuntisempre validi che Carli ha lasciato.Secondo Visco, Carli, che fu anche governatore della Bancad'Italia, ministro dell'Economia e presidente di Confindustria,"aveva fiducia nella capacità della ragione umana di risolvereproblemi, sedare conflitti, e credeva nell'azione riformatrice.Era un illuminista". E ancora valido, a giudizio di Visco e diPadoan, resta il suo pensiero sui "lacci e lacciuoli" che fannoda ostacolo allo sviluppo del nostro paese.Hanno reso omaggio alla figura dell'economista, anche GiulianoAmato, Fabrizio Saccomanni, e Vittorio Grilli. Ultimatestimonianza quella di Emma Marcegaglia, presidente della Luiss,l'Università intitolata a Carli: "E' stato un uomostraordinario, un uomo che ha fondato la nostra Università, alla cui visione, alla cui cultura e mission ancora noi oggi ci ispiriamo".