Milano (TMNews) - In tema di Expo e in più in generale di appalti il "vero tema è che le regole non sono certe, a partire dal fatto che tu hai un meccanismo che è costruito da un lato sul massimo ribasso e dall'altro sulle rivalse". Lo ha affermato il leader della Cgil, Susanna Camusso, a margine di un evento presso la Fondazione Corriere della Sera."Allora aspettiamo di dire che si può costruire al massimo ribasso e determiniamo invece quali sono i parametri di qualità, tra cui noi ci mettiamo le condizioni di lavoro e i diritti contrattuali, invece che continuare a invocare il massimo ribasso, che è il canale attraverso cui passa la corruzione, il falso bilancio e il peggioramento delle condizioni di lavoro - ha proseguito la Camusso - e il fatto che poi attraverso le rivalse, in realtà, i lavori costano di più di quello che in origine si pensava".