Rho (askanews) - "La cosa che preoccupa è che in una relazione fondata sull'innovazione si proponga in realtà la ricetta più antica del mondo, cioè quella della riduzione dei salari". Lo ha dichiarato il segretario della Cgil, Susanna Camusso, al termine dell'assemblea di Confindustria commentando la relazione del presidente Giorgio Squinzi.Una ricetta quella della riduzione dei salari che secondo la Camusso "è esattamente l'opposto di quello di cui ha bisogno il nostro Paese per crescere".