Roma, (askanews) - Rassicura gli italiani nel Regno Unito e i britannici in Italia, l'incaricato d'Affari della Gran Bretagna presso l'ambasciata a Roma, Ken O'Flaherty, a margine del convegno sulla Brexit organizzato a Roma da eunews e Hdrà. "Sull'immediato non è cambiato niente. Rimaniamo membri dell'Unione europea - ha detto a Askanews - abbiamo strette relazioni con i nostri partner".

"Sul lungo termine dobbiamo iniziare negoziati che possano durare almeno due anni. La nostra economia rimane solida e restiamo una economia aperta che vuole attrarre investimenti stranieri".

"L'Italia - ha sottolineato il numero due dell'ambasciata Gb - resta il nostro decimo partner commerciale e noi per l'Italia il settimo partner. Voglio mandare il messaggio che il Regno Unito rimane 'open for business'". E gli studenti Erasmus non si preoccupino. "Io stesso sono un ex studente Erasmus. Gli studenti italiani sono i benvenuti".