Roma, (askanews) - "La vera ricchezza delle start-up è la loro capacità di innovare. Per una start-up è il loro patrimonio e se non è ben tutelato rischia di morire. La ricchezza non sta tanto in risorse tecniche o beni strumentali ma proprio in quello che sono le teste creative. Tutelare il patrimonio significa dunque consentirgli di crescere su quella proprietà intellettuale creata e poter investire ulteriormente per svilupparla. Non ci può essere innovazione senza tutela delle innovazioni future e di proprietà intellettuale". Lo ha sostenuto l'onorevole Sergio Boccadutri, della VI Commissione Finanza della Camera dei Deputati, durante la presentazione del progetto "Learn to Project" che si avvale di una piattaforma mobile-learning per la formazione sui temi della proprietà intellettuale rivolta alle piccole e medie imprese.