Milano, (askanews) - Il presidente di Confindustria,Vincenzo Boccia, è "ottimista" sulla ripresa delle trattative tra Federmeccanica e i sindacati per il rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici, dopo che nella nottata di ieri il consiglio generale di Federmeccanica ha messo a punto una nuova proposta migliorativa e intende convocare le parti sindacali per riavviare il negoziato e sciogliere il nodo legato ai salari. "Sono ottimista nelle aspettative, vediamo di farli lavorare", ha dichiarato Boccia a margine di un'iniziativa del gruppo IMQ.

"C'è una riunione che hanno convocato a breve. Seguiamo con grande interesse", ha aggiunto. Alla domanda se la nuova posizione di Federmeccanica rappresenti un dietrofront rispetto alla linea dura, Boccia ha replicato: "Non ci sono linee dure, ci sono linee per le soluzioni nell'interesse dell'industria italiana. La linea dura è tattica di negoziazione. Noi andiamo

nel merito". "Vediamo di portare il Paese in una logica in cui la questione industriale diventa rilevante e le relazioni industriali devono essere parte pro-attiva di un'industria moderna che dobbiamo ridisegnare nel Paese", ha concluso.