Milano, (askanews) - Confindustria e sindacati insieme per chiedere al governo di accelerare sull'applicazione dell'accordo del 2014 sul calcolo della rappresentanza. Lo ha spiegato il presidente degli industriali, Vincenzo Boccia, riferendosi alla notizia di ieri di una lettera congiunta spedita da Confindustria e sindacati al ministro del lavoro Giuliano Poletti. "Sulla rappresentanza abbiamo scritto una lettera insieme ai sindacati, invitando il governo ad accelerare su questa questione", ha dichiarato Boccia a margine di una visita allo stabilimento Csi di Bollate del gruppo Imq.

"Come sapete - ha proseguito - abbiamo fatto già due accordi con i sindacati, uno a luglio e uno a settembre. Il metodo è quello di affrontare tavoli tecnici su alcuni temi cari all'una e all'altra parte. Ove c'è condivisione e competenza comune si

chiude, dove non c'è purtroppo si litiga lealmente. Non siamo né pessimisti ne ottimisti- ha concluso Boccia - ma cerchiamo di fare bene il nostro mestiere, che è portare soluzioni".