Milano, (TMNews) - Ripresa economica "moderata" e a rilento, con lievi miglioramenti sul mercato del lavoro nell'area euro, dove però la disoccupazione resta elevata. E' in sintesi la fotografia dell'economia europea tracciata nell'ultimo bollettino mensile della Bce.Nel secondo trimestre dell'anno è proseguita quindi la ripresa che è ancora fragile, tuttavia è segnale importante perché arriva in un contesto di inflazione modesta e di crescita contenuta della moneta e del credito.Nel bollettino mensile la Bce rilancia i suoi richiami alla disciplina di bilancio e sulle riforme.Riforme che giusto ieri hanno visto il presidente Mario Draghi lanciare la proposta di creare una "governance" europea simile a quella per la gestione dei conti.Ribadito infine l'orientamento a mantenere i tassi di interesse bassi "per un prolungato periodo di tempo, in considerazione delle attuali prospettive di ridotta inflazione".