Roma, (askanews) - "Tutte le Regioni devono spendere tutti i soldi che la Ue assegna. Oggi abbiamo un tasso di spesa del 67% e in un momento di crisi come questo è criminale non spendere i soldi che ci vengono assegnati". Lo ha affermato il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, parlando con i giornalisti a margine della presentazione di un libro a Genova."Se le Regioni non ce la fanno perché non si mettono d'accordo sulle opere che devono essere realizzate o, come capita spesso, non si mettono d'accordo sulle tangenti da spartire, sarebbe opportuno - ha concluso il segretario della Uil - che il governo commissioni ad acta le Regioni che non spendono i soldi e vada a spenderli direttamente".