Roma, (askanews) - Bisogna trovare una soluzione per i precari dell'Isfol perchè in un Paese normale non è possibile spendere più soldi per i ricercati che per i ricercatori. Lo dice il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo. Il Jobs act, in discussione al Senato, prevede la nascita di un'agenzia nazionale per l'occupazione attraverso la fusione di Italia Lavoro e Isfol e questo mette a rischio 252 precari delll'istutto entro il 31 dicembre.