Roma, 31 mag. (askanews) - "È una fotografia abbastanza veritiera della situazione economica del Paese". Così il leader della Uil, Carmelo Barbagallo, ha commentato le considerazioni finali del governatore della Banca d'Italia, Ignazio visco.

Barbagallo ha ricordato i problemi dell'Europa e i suoi vincoli su aiuti e investimenti. Per quanto riguarda i problemi dell'Italia, secondo il numero uno della Uil "è necessario avere almeno un piano triennale" per affrontare temi come contratti pubblici, adeguamento delle pensioni e flessibilità in uscita. Questo perché nella legge di stabilità non ci sono ancora le risorse necessarie per dare risposte rapide su questi problemi.