Strasburgo (askanews) - Bagno nel latte e trattori in strada per protesta. Un folto gruppo di allevatori e produttori di latte tedeschi e francesi hanno manifestato alla frontiera tra Germania e Francia a Strasburgo per chiedere nuove misure in grado di sostenere produzioni e prodotti europei. La fine delle quote latte, l'embargo russo e la frenata dell'economia cinese hanno contribuito ad accentuare la sovrapproduzione europea e a fare scendere il prezzo pagato ai produttori. Così molte stalle lavorano in perdita e rischiano la chiusura.(immagini AFP)