Roma, (askanews) - La rivoluzione digitale sta ridisegnando il settore assicurativo. Prodotti più personalizzati e semplici, maggiore prevenzione sono le opportunità offerte dalla tecnologia. Il nuovo modello 4.0 è stato al centro dell'Italian Axa Forum 2016 che si è svolto a Roma. La presidente di Ania, Maria Bianca Farina: "L'innovazione renderà sempre più vicino il cliente alle compagnie di assicurazione. Proteggere la società. Questo è il nostro obiettivo principale dai rischi che sono davanti a noi tutti i giorni".

Un'offerta assicurativa sempre più integrata con la tecnologia. E la casa è uno degli esempi, spiega ancora Farina:

"con le polizze che proteggono la casa. A queste si abbina un device telematico che attiva una serie di servizi. Ad esempio può contenere una telecamera che posizionata in luogo strategico ci dice se c'è un'effrazione; ci sono rivelatori di acqua e di fumo che possono bloccare incendi piuttosto che allagamenti".

Il modello 4.0 porterà anche a maggiore semplicità, come sottolinea Antimo Perretta, ad di Axa Italia: "Il digitale vuole prodotti semplici. I nostri prodotti sono percepiti come qualcosa di un po' troppo complicato. Se guarda una polizza forse a pagina 27 vede cosa è incluso. Quindi bisogna adattare i prodotti e renderli più semplici".