Milano, (TMNews) - Pazzi per la cucina. Gli studenti italiani, complice il boom di pubblicazioni e trasmissioni televisive dedicate al tema, sognano di diventare chef. Lo dice un'analisi di Coldiretti, che ha elaborato i dati del ministero sulle iscrizioni al primo anno delle superiori per il 2014-2015. Gli studenti che scelgono gli istituti alberghieri sono quasi 49mila, in aumento del 5%, secondo un trend in atto da anni: quasi un neo-iscritto su 10 sceglie questo tipo di scuola. Calano invece del 4% le iscrizioni agli istituti tecnici di amministrazione, finanza e marketing. Complessivamente il 50,1% degli iscritti al primo anno ha scelto il liceo, il 30,8 gli istituti tecnici e il restante 19,1 quelli professionali.Dati confermati da un un sondaggio di Coldiretti/Ixè, secondo il quale il 54% dei giovani preferirebbe gestire un agriturismo che lavorare in una multinazionale o fare l'impiegato di banca, mentre il 50 per cento degli italiani pensa che cuoco e agricoltore siano le professioni con più possibilità di lavoro.