Genova, (TMNews) - No ai conservatorismi sul tema del lavoro. Lo dice il ministro di Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, parlando delle mobilitazioni annunciate dalla Cgil contro la modifica dell'articolo 18 a margine dell'inaugurazione della 54esima edizione del Salone Nautico di Genova. "I conservatorismi non servono più a nessuno e secondo me anche il sindacato, se continua a essere conservatore, non va più da nessuna parte. Lo si è dimostrato anche nel caso Alitalia. Alla fine - ha concluso il ministro - si capisce che è solo guardando al futuro che si difendono i posti di lavoro".