Roma, (askanews) - Sarà in vendita a partire dal 2015 la prima auto al mondo a propulsione ad idrogeno prodotta in serie dal colosso nipponico Toyota. La quattro porte Mirai, che in giapponese significa "futuro", è stata definita dai vertici della Toyota un traguardo fondamentale dell'industria automobilistica.Mirai dal suo tubo di scappamento non emette nient'altro che vapore acqueo: le auto a idrogeno funzionano grazie a una reazione chimica fra idrogeno e ossigeno, e per questo sono la punta di diamante della ricerca sui combustibili ecologici. Anche altri produttori giapponesi come Nissan e Honda puntano sull'idrogeno. La sfida sta nell'aumentare le stazioni di rifornimento e abbassare i costi.Mirai sarà sul mercato a dicembre in Giappone e nel resto del mondo, tra cui Stati Uniti e nei principali paesi europei, dal 2015. Il prezzo di base è di 6,7 milioni di yen, circa 50.000 euro.Toyota prevede di vendere almeno 400 esemplari della rivoluzionaria vettura l'anno prossimo in Giappone. Le vendite previste negli Usa sono invece di 3.000 unità entro il 2017 e circa 100 pezzi all'anno in Europa.Mirai può percorrere circa 650 chilometri senza fare rifornimento, circa tre volte tanto il percorso di un'auto elettrica, e il serbatoio può essere riempito in pochi minuti come accade per i veicoli a gasolio.