Obama porta il caso al G20