Cupertino, (TMNews) - Apple festeggia i 30 anni con conti positivi e vendite record di iPhone e iPad. Il primo trimestre dell'anno fiscale 2014 si è chiuso il 28 dicembre con un fatturato record di 57,6 miliardi di dollari contro i 54,5 del 2013 e un utile netto di 13,1 miliardi pari a 14,5 dollari per azione diluita contro i 13,81 dell'anno precedente. Il margine lordo è stato del 37,9 percento rispetto a 38,6, le vendite internazionali rappresentano il 63% del fatturato trimestrale.Gli iPhone venduti schizzano a quota 51 milioni contro i 47,8 dell'anno precedente, gli iPad sono 26 milioni, un altro record trimestrale di sempre, in aumento a 4,8 milioni anche i Mac venduti. Risultati di cui "siamo molto soddisfatti" ha commentato il Ceo Tim Cook, che in conference call ha definito "incredibile" la partenza in Cina dopo la partnership con China Mobile, primo operatore mobile del Paese: "E' un momento decisivo per l'azienda" ha commentato il numero 1 di Apple.Per quanto riguarda il secondo trimestre in corso, Apple prevede un fatturato tra i 42 e i 44 miliardi di dollari e un margine lordo tra il 37 e il 38%: dati inferiori alle attese degli analisti, che nel consensus si attendevano 46 miliardi di fatturato e un margine del 37,31%.