Mossa bocciata da Veltroni e Napolitano, gelo con il Quirinale