Roma (TMNews) - Italia e Romania, partner sempre più vicini, dal punto di vista politico, economico e dei rapporti nell'Unione europea. E Roma darà una mano a Bucarest nel superare lo scoglio dell'adesione a Schengen nel suo semestre di presidenza Ue. Ne è certa l'ambasciatore di Romania Dana Constantinescu intervistata in esclusiva da TMNews a 5 mesi dal suo insediamento a Roma. Rapporti "maturi" tra i due Paesi grazie ai comuni legami storici e culturali. Interscambio in crescita nonostante la crisi: oltre 11,5 miliardi di euro nel 2012 e +2,5% già nei primi sei mesi del 2013. Dati che segnano lo stato di salute delle relazioni tra Roma e Bucarest.