E anche in Italia grande distribuzione tenta la via 'smart'