Rho (askanews) - Alliance Laundry Systems punta sull'Italia. Il leader mondiale nella progettazione, produzione e fornitura di soluzioni di lavanderia commerciali, sta infatti aprendo un quartier generale a Brescia per essere più presente sul terzo mercato europeo, dopo Francia e Regno Unito, per l'azienda statunitense. Nella nuova sede trovano spazio uno showroom, una sala formazione tecnica e un laboratorio di prova, come spiega da Host, la fiera dell'ospitalità professionale a Rho, Rocco Di Bari, Senior Vice President EMEA for Alliance: "In questa sede avremo la possiblità di dimostrare dal vivo i vantaggi delle nostre soluzioni. Avremo macchine operative e sistemi integrati che gli operatori possono testare".La strategia distributiva di Alliance è basata su due principi: segmentazione e specializzazione. "Cerchiamo di specializzare soluzioni per i bisogni specifici di gruppi di utilizzatori, quindi segmenti di mercato come possono essere quello dell'ospitalità, della sanità o delle lavanderie a gettoni", ha spiegato Di Bari.Alliance ha sviluppato un concept di negozio ben preciso e punta a rendere il momento del bucato fuori casa una "customer experience", un momento di piacere. "Noi crediamo moltissimo in questo mercato in tutto il mondo. Alliance è già leader mondiale del settore con 50mila lavanderie equipaggiate coi nostri prodotti. In questi anni abbiamo imparato moltissimo e vogliamo mettere a disposizione degli investitori la nostra esperienza", ha sottolineato. L'obiettivo è vendere non solo i macchinari, ma un business di successo. E un'opportunità di investimento per chi cerca un nuovo lavoro o per chi, ha concluso Di Bari, ha risparmi e vuole metterli a reddito.