Roma, (askanews) - L'ambasciatrice di Francia Catherine Colonna, ospite negli studi di askanews, ci ha rivelato qualcuno dei segreti gastronomici del padiglione francese all'Expo Milano 2015: "Ci saranno perfino dei ristoranti nel padiglione francese, perché dietro la gastronomia c'è la salute, sì, ma anche il piacere e la scoperta: inviteremo a turno gli chef delle diverse regioni. Io ho un nome che ha l'aria un po' italiana ma che è originario della Corsica, dove ci sono cose meravigliose; sono nata in Touraine, adoro il formaggio di capra, abbiamo eccellenti pesci della Loira; in Bretagna, ad esempio a Cancale, ci sono ostriche magnifiche, Olivier Roellinger sposa una cucina di terra e di mare in modo eccezionale, ogni regione merita di essere scoperta. Faremo una rotazione, non ci sarà una sola grande 'ditta' ad avere l'esclusiva del padiglione, faremo ruotare le regioni e il gusto, perché il piacere del gusto è anche la diversità: se si mangia la stessa cosa ogni giorno, è orribile".