Milano (TMNews) - La due diligence di Etihad sui conti Alitalia, propedeutica all'ingresso del vettore degli Emirati Arabi nel capitale della compagnia di bandiera, dovrebbe chiudersi nel giro di 3 o 4 settimane per poi lasciar spazio al negoziato vero e proprio. Parola dell'Ad del gruppo, Gabriele Del Torchio in occasione della presentazione in Terrazza Martini a Milano, di Ulisse, la nuova rivista di Alitalia che sarà a bordo degli aerei e nelle lounge a partire dal prossimo marzo. "Penso che (l'ingresso di Etihad in Alitalia ndr) sia una buona cosa per tutte e due le compagnie. Per Alitalia perchè potrebbe trovare in Etihad quel partner industriale che sta cercando da molti anni e una buona cosa per Etihad perchè attraverso la partecipazione in Alitalia metterebbe un piede solido nella compagnia di bandiera tra le più importanti in Europa", ha dichiarato l'Ad.Del Torchio ha poi voluto elogiare il ruolo di "facilitatore" di Luca Cordero di Montezemolo nella trattativa con Etihad e esprimere soddisfazione per la conferma del ministro Maurizio Lupi alle Infrastrutture perchè. Il manager ha poi parlato di Malpensa, sottolineando che la compagnia di bandiera intende puntare sullo scalo varesino con voli intercontinentali che saranno decisi nelle prossime settimane. Infine un riconoscimento da parte di Del Torchio all'atteggiamento costruttivo tenuto dai dipendenti Alitalia nella gestione del piano di riduzione dei costi.