Tokyo (TMNews) - La Honda ha annunciato oggi il richiamo di oltre due milioni di vetture nel mondo per un difetto all'airbag che pone un rischio di incendio. Si tratta dello stesso problema che ha già costretto, all'inizio del mese, la concorrente Toyota a richiamare 2,27 milioni di veicoli. L'azienda giapponese ha precisato che il richiamo riguarda circa 2.033.000 vetture prodotte tra agosto 2000 e dicembre 2005. "La fase di espansione dell'airbag può essere difettosa e nel peggiore dei casi potrebbe scatenare un principio di incendio col rischio di ferire qualcuno",ha spiegato la Honda in un documento trasmesso al ministero dei trasporti giapponese.(immagini Afp)