Draghi: gran passo avanti. Contratti a ottobre