Ravenna (askanews) - L'Abi promuove la decisione del governo di tagliare l'Irap con la manovra economica. "Vedo nella legge di stabilità - ha detto il presidente dell'associazione bancaria Antonio Patuelli - un elemento di grande importanza che riguarda l'Irap, che è la più odiosa delle tasse perchè incide sulle imprese a prescindere dall'andamento. Di conseguenza - ha sottolineato in un seminario dell'Abi sul settore creditizio - dal primo di gennaio questa contraddizione dovrebbe essere corretta almeno in parte".