Roma (TMNews) - Le banche italiane sono pronte ad aumentare i prestiti a imprese e famiglie, usando i nuovi Tltro della Bce, ma dalle imprese serve maggiore "trasparenza fiscale". Lo ha sottolineato il presidente dell'Abi, Antonio Patuelli, al termine del comitato esecutivo. "L'atteggiamento delle banche - ha detto Patuelli - è assolutamente costruttivo nel richiedere i fondi alla Bce e nell'attendere e andare a cercare buoni investimenti da parte delle imprese, basati su piani industriali seri e sulla trasparenza fiscale, che è una precondizione per rapporti corretti. I prestiti vanno dati a chi può restituirli - ha aggiunto - perchè altrimenti è come fare dei furti".