Milano (TMNews) - Nel basso di una delle zone più degradate del centro storico di Genova nasce il primo bici-box del capoluogo ligure, un posteggio economico e sicuro dedicato alle due ruote. L'iniziativa, promossa dall'associazione Abitanti della Maddalena, dall'associazione di promozione sociale Yeast e dal Civ della Maddalena, si inserisce nel progetto BikeRevolution per promuovere la mobilità sostenibile. Stefania Marongiu è la promotrice del progetto."Il progetto è partito da un questionario che evidenzia come l'esigenza di usare la bici sia sentita nel quartiere. Il lavoro è durato un anno, abbiamo restaurato il basso e adesso gestiamo il flusso di persone che vogliono mettere la bici".Uno dei principali obiettivi dello spazio, che sorge in un vicolo fino a poco tempo fa ritrovo abituale dei tossicodipendenti, è quello di riqualificare una delle zone più suggestive e difficili del capoluogo ligure."Il Bici box lega l'obiettivo di usare la bici a quello di riaprire le serrande e creare flussi di persone positive per limitare il territorio lasciato alla malavita".Il posteggio costa 12 euro per la prima bici al mese e va a scalare e comprende l'assicurazione contro furti e incendi. Il gruppo di volontari che lo gestisce ha anche stipulato una convenzione con un ostello per promuovere il ciclo turismo nel centro storico.