Francoforte (askanews) - Tutto pronto per il motor show di Francoforte, con le case automobilistiche tedesche in campo da protagoniste. Il salone dell'auto apre al pubblico il 14 settembre, dopo i due giorni dedicati alla stampa, e sarà una kermesse ricca di anteprime, tecnologia e design. E tra gli stand della 67esima edizione debutta anche Facebook, segno dei cambiamenti in atto nell'industria delle quattro ruote.

In Germania ci saranno assenze importanti come Fiat Chrysler, Nissan e Peugeot. A dominare la scena saranno i tedeschi, a partire dal gruppo Volkswagen che svela la nuova Polo, il crossover T-Roc e soprattutto l'ultima versione della Porsche Cayenne. E dal gruppo Volkswagen arrivano anche la Seat Arona, la Skoda Karoq e la Bentley Continental Gt.

La Bmw risponde con la gran turismo Serie 8 Concept, la sportiva Z4 Concept e la nuova generazione di suv X3. Il gruppo bavarese presenta poi una novità importante per il marchio Mini, un prototipo che anticipa la Mini elettrica di serie. Spazio anche per la Maserati con il restyling della Ghibli, la Dacia con la nuova Duster, la Hyundai con il suv Kona.

In un settore in rapida trasformazione, entrano in scena anche nuovi personaggi. A Francoforte ci saranno quindi Facebook, i tedeschi di Car2go e la russa Kaspersky specializzata in sicurezza informatica. Società con un ruolo destinato a crescere in un mondo dell'auto caratterizzato da macchine sempre più digitali e connesse.