Bologna (TMNews) - Business intelligence, mercati esteri e crescita delle esportazioni. Sono alcuni dei temi affrontati a Bologna dove oltre400 imprese di diversi settori si sono riunite per il roadshow "Italia per le Imprese, con le PMI verso i mercati esteri". Negli incontri B2B, gli imprenditori hanno avuto modo di parlare con esperti di istituzioni e associazioni, come ha ricordato Maurizio Torreggiani, Presidente Unioncamere Emilia-Romagna. "Se queste piccole imprese riescono attraverso rete e filiere ad organizzarsi tra loro ad accedere direttamente ai mercati internazionali che non vedono l'ora di acquistare prodotti italiani per la qualità e il design che hanno, allora faremo il successo delle imprese ma anche della nostra area territoriale che riacquisterà il benessere che negli ultimi anni abbiamo perduto". Se le aziende, davanti alla competizione globale, sono riuscite negli anni a modificare le proprie relazioni organizzative, anche le istituzioni - secondo il presidente di Unioncamere Emilia-Romagna - devono cambiare pelle. "Il tempo non c'è più: dobbiamo rendere più efficienti noi stessi come enti pubblici. Al governo chiediamo di rendere più efficienti i sistemi territoriali. I sistemi territoriali sono utili, non si può centrare tutto; utili perché la nostra economia è fatta di micro imprese che stanno sul territorio sta a noi portarle con la testa nel mondo".