Palermo (TMNews) - Ghana, Senegal, ma anche Libia e Siria, due aree calde ma che rappresentano una grandissima risorsa sul piano agroalimentare del Mediterraneo. Delegati di oltre 40 Paesi si ritrovano in Sicilia dal 9 al 12 ottobre per "Blue Sea Land", l'expo dei distretti Agroalimentari. Una intensa tre giorni di workshop, eventi e degustazioni, all'insegna dello scambio economico e culturale, con spazi a Palermo, Gibellina, Marsala e Mazara del Vallo. A presentare la manifestazione, nella sede di Confindustria Sicilia a Palermo, è stato Giovanni Tumbiolo, presidente del distretto produttivo della Pesca di Mazara del Vallo: "L'expo dei distretti agroalimentari è un preview dell'Expo 2015 - ha spiegato Tumbiolo - Gli operatori potranno vendere i loro prodotti, le proprie conoscenze. Hanno soprattutto il dovere di vendere ai Paesi del sud, il proprio know how, le competenze". L'obiettivo è superare le 45mila presenze registrate nel 2013.