Per cercare i tartufi serve un patentino. Ma soprattutto la conoscenza dei posti “giusti” e un cane (pointer o lagotto) ben addestrato.