Il rischio è la malafede di chi non informa correttamente i risparmiatori, come è successo con il fondo americano. In Italia il risparmio gestito è molto regolamentato e grazie al Kiid il sottoscrittore ha la possibilità di capire con chiarezza dove investe il prodotto che si acquista e, soprattutto, il suo livello di rischiosità. Bisogna sempre leggerlo con attenzione per non avere sorprese.