Le indagini rivelano un livello di alfabetizzazione finanziaria degli italiani assolutamente inadeguato alle necessità del presente. Secondo le indagini Ocse/S&P circa un terzo dei risparmiatori di casa nostra conosce i pilastri della finanza: inflazione, diversificazione e tassi di interessi. Per questo è necessario educare sin dalle scuole i ragazzi a una maggiore conoscenza di questi meccanismi e aiutare gli adulti che si trovano nella condizione, spesso ansiosa, di prendere decisioni senza avere cognizioni adeguate sul tema. Il che si riflette nei numerosi casi di risparmio tradito e di crisi bancarie come quelle registrate di recente.