I tassi di interesse sono ancora ai minimi anche se si registrano leggeri segnali di un rialzo del costo dell’ndebitamento. E non a caso l’80% dei nuovi mutuatari preferisce un tasso fisso anche se a conti fatti il variabile conviene di più. Ne abbiamo parlato nel corso del nostro videoforum sulla pagina Facebook del Sole 24 Ore insieme a Yuri Griggio dell’ufficio studi di Facile.it e a Vito Lops, giornalista del Sole 24 Ore che anticipa le prossime tendenze del mercato